Tribunale di San Marino. Alla sbarra Giuseppe Toniolo, truffa pellet e indagine Miraggio

Corriere Romagna San Marino: Truffa del pellet iniziato il processo per Giuseppe Toniolo 

SAN MARINO. Truffa del pellet: iniziato ieri il processo a San Marino per Giuseppe Toniolo, già agli arresti sul Titano per l’operazione “Miraggio” su un giro di false fidejussioni a Roma. Sentiti i primi testi, il dibattimento è stato rinviato al 22 giugno. Secondo l’accusa, Toniolo avrebbe incassato un acconto da 70mila euro per una partita di pellet mai consegnata. Ma la difesa affidata a Paride Bugli ribatte: «Nessuna prova del passaggio di denaro». Intanto, mentre entra nel vivo il procedimento romano all’interno del quale per Toniolo è stato richiesto il rinvio a giudizio per truffa (l’istruttoria è ferma alle udienze preliminari), l’indagato residente in Repubblica ha presentato ricorso alla corte europea per le modalità con le quali San Marino, all’epoca, concesse la sua estradizione all’Italia: il responso è atteso già nelle prossime settimane.      

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy