Truffa: cittadina rumena denunciata in stato di liberta’

Nel pomeriggio del trascorso 30 giugno, militari di questa Gendarmeria sono intervenuti nel Centro Storico di San Marino – Città, riuscendo a individuare e bloccare una cittadina rumena di 35 anni, con precedenti specifici in Italia, che poco prima aveva raggirato un commerciante presso un negozio turistico. All’esercente, con inganno era riuscita a sottrargli del denaro contante. La prevenuta, e’ riuscita a compiere il misfatto in questione,  creando confusione durante le fasi di acquisto e pagamento della merce; approfittando della situazione, nello scambio di banconote, riusciva a trattenersi del contante non dovuto. La truffatrice, bloccata nelle immediate vicinanze del negozio turistico, veniva prima accompagnata al Comando Centrale Gendarmeria per le formalità di rito e opportuno foto-segnalamento; in seguito veniva accompagnata presso la Brigata di Città, per far si di procedere all’interrogatorio, avvenuto con le garanzie di Legge.

Alla predetta è stata sequestrata una somma di denaro contante, rinvenuta nella propria disponibilità; banconote che, per le condizioni e le motivazioni premesse,  sono attualmente da considerarsi corpo di reato.

Al termine degli incombenti, la predetta è stata denunciata a piede libero per il misfatto di “truffa”, reato previsto e punito dall’Art. 204 del C.P..

Si sottolinea come l’intervento avvenuto nella presente situazione, sia da considerarsi parte integrante del piano di prevenzione e repressione adottato durante il periodo estivo dalla Gendarmeria, interazione tra i militari del Corpo nel costante controllo del territorio durante le ore diurne e notturne. La possibilita’ di essere  presenti, come in questo caso, ha fatto si di intervenire con celerita’ sul posto, permettendo di assicurare alla Giustizia l’autore del reato in trattazione.

La Gendarmeria confida nei cittadini e nei commercianti di ricevere segnalazioni come quella in oggetto, mantenendo a disposizione gli operatori della Centrale Operativa alle utenze telefoniche d’emergenza 112 / 113 / 0549.888888. Grazie 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy