Valmarecchia. Fusione in vista tra Casteldelci e Pennabilli. Corriere Romagna

Alessandro Fiocca – Corriere Romagna: Il percorso è iniziato ufficialmente ieri sera, quando nei consigli comunali è stata approvata una delibera che formalizza lo studio di fattibilità / Fusione, l’ora di Casteldelci e Pennabilli / I due Comuni già “collaborano” nei servizi: segreteria, ufficio tecnico e scuole

Dopo quella che ha dato vita al Comune di Poggio Torriana, in Valmarecchia e quello intrapreso da Montecolombo e Montescudo in Valconca, di nuovo la Valmarecchia registra un avvio di percorso di fusione tra comuni che vede protagonisti Pennabilli e Casteldelci. Un percorso iniziato ufficialmente ieri sera, quando nei consigli comunali dei è stata approvata una delibera che formalizza lo studio di fattibilità della fusione dei due Comuni e che prevede la nomina di «idonea Commissione intercomunale che affianchi i funzionari della Regione Emilia Romagna nella redazione dello studio di fattibilità». Definiti anche i tempi. La delibera infatti indica che lo studio di fattibilità per la fusione debba essere realizzato entro il 30 giugno 2015.

I Comuni di Pennabilli e Casteldelci, dal 2014, sono già associati nella gestione di varie funzioni all’interno dell’Unione di Comuni Valmarecchia e svolgono con convenzione i servizi di segreteria comunale e ufficio tecnico. Inoltre tutti i bambini e gli alunni delle scuole del l’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado, residenti nel Comune di Casteldelci frequentano le scuole di Pennabilli, già dall’anno scolastico 2013-2014. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy