Verucchio (Rn). Frana, la terra continua a muoversi. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Lunedì 2 marzo arriva il ministro Galletti a San Leo. Intanto a Verucchio la strada “scende” di altri due centimetri / Frana, il terreno cede ancora / In via Serra eseguiti numerosi interventi per tamponare l’emergenza

VERUCCHIO. Frana, il terreno nella notte ha ceduto di altri due centimetri, partita la gara di solidarietà in aiuto dei cittadini evacuati.Continua a destare preoccupazione il movimento franoso che ha interessato via Serra, dove, però, nelle ultime ore sono stati effettuati numerosi interventi. Ieri, le ditte incaricate dal Comune, su indicazione dei geologi, hanno eseguito numerosi opere per cercare di sistemare la situazione. E’ stato rimosso l’asfalto nel tratto stradale interessato per alleggerire il peso che la strada scarica sulle abitazioni. E’ stato inoltre asportato materiale per un metro di profondità su un fronte di 200 metri per un peso di circa 20mila quintali. E’ stato realizzato poi un fosso di raccolta parallelo alla strada dove fare confluire le eventuali acque piovane. E’ stato realizzato un ulteriore drenaggio appena fuori dell’area di frana, lato San Marino, di circa 4 metri di profondità per individuare la falda che alimenta e spinge verso Rimini. Inoltre, si stanno effettuando sei trivellazioni in profondità per potere leggere con inclinometri e geosonde eventuali movimenti. (…)

Continua anche la corsa alla solidarietà da parte dei verucchiesi, che tramite i social network, hanno avanzato diverse proposte e disponibilità per aiutare i cittadini sfollati. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy