Viserba: Carabinieri arrestano 3 ladri albanesi dopo folle inseguimento

Ieri notte i carabinieri sono riusciti ad arrestare 3 predoni di ville situate tra Rivabella e Viserba dopo un lungo inseguimento.

Gli agenti hanno inseguito un’Audi A3, con 3 ladri albanesi a bordo, all’altezza della rotonda tra via Toscanelli e via Coletti.

L’auto era stata rubata, assieme a 350 euro in contanti, qualche notte fa a Santarcangelo ad un uomo 63enne.

I malviventi, anziché fermarsi all’alt dei militari, hanno spinto sull’acceleratore e si sono dati alla fuga procedendo a zig zag per evitare di essere raggiunti o affiancati.

Il folle inseguimento si è concluso, dopo 2 chilometri, alla rotonda tra via Sacramora e via Presley: l’auto dei 3 albanese finisce in derapata contro la struttura in pietra della rotonda per poi ruotare di 180° terminando la sua corsa sul marciapiede opposto.

I 3 criminali non si sono arresi e hanno continuato a scappare a piedi per i campi.

I carabinieri hanno cominciato a sparare con le pistole qualche colpo in aria riuscendo a fermare così i 3 fuggitivi.

I 3 albanesi (un 28enne, un 22enne e un 29enne) sono stati infatti ammanettati dai carabinieri con l’accusa di ricettazione.

All’interno dell’autoveicolo le forze dell’ordine hanno trovato arnesi da scasso sofisticati come forbicine, cacciaviti, grimaldelli, trapano e guanti da lavoro antitaglio.

Fonte: “Il Resto del Carlino”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy