Vitali e Ravaioli sulla Cassa di Risparmio di Rimini

Dichiarazione congiunta del Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, e del Sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli sulla Cassa di Risparmio di Rimini (Carim), ieri Commissariata da Banca d’Italia.

Tutti- le Istituzioni, le associazioni, le imprese, gli organi d’informazione- siamo chiamati a un compito: lo sforzo di non farci sopraffare dal panico ma semmai di dimostrare di essere sistema, conducendo con pazienza e mano ferma in porto una barca ora in difficoltà.
Ognuno deve fare la propria parte, allora, tenendo conto di quelle che sono le priorità non di una parte politica o di un pezzo del tessuto ma dell’intero corpo vitale: la piccola e media impresa, le famiglie.

Per anni abbiamo promosso l’immagine e la fortuna del ‘modello’. Oggi è necessario dimostrare che esso non è fondato sulla sabbia o peggio, ma è tangibile, reale, capace di reagire con freddezza, così come sta sostanzialmente facendo alle prese con una sequenziale serie di ‘equivoci ‘sulle infrastrutture tra Governo (o suoi rappresentanti) e comunità riminese.

Vedi dichiarazione congiunta Provincia e Comune di Rimini su Carim.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy