WILLIAM DE ANGELIS PASSA AL RALLY

IL PILOTA SAMMARINESE RICOMINCIA DALL’IRC CUP

E’ stata una decisione difficile, ma dopo i diversi

interventi effettuati negli ultimi due anni per riportare

alla normalità la mano sinistra lesionata in una caduta in

Qatar nel 2007, William De Angelis ha optato per

l’abbandono della sua più grande passione, quella delle

moto. E così dopo un lunga carriera iniziata a 14 anni nel

Campionato Italiano minimoto specialità passando poi per il

Trofeo Honda, il Campionato Italiano ed Europeo 125 G.P., il

Mondiale classe 125, la Super Stock e la Super Sport, il

pilota sammarinese ha deciso di cogliere l’occasione per

dedicarsi ad un’altra sua grande passione, quella

ereditata dal padre, ex preparatore di auto da rally.

William nella stagione 2009 lascerà così le moto per

salire al volante di una Citroen C2 M2 Max con la quale

parteciperà all’avvincente IRC Cup.

William De Angelis: “La decisione di abbandonare il mondo

delle due ruote è stata difficile da prendere. In tutti

questi anni d’attività ho raccolto tantissime

soddisfazioni e partecipato a campionati importanti e gare

internazionali. Il dolore alla mano però mi costringe a

scendere dalla moto perché non riuscirei a sopportare gli

sforzi e il dolore ai quali un’altra stagione sicuramente

mi sottoporrebbe. Non so dire con certezza se è un vero

addio o solo un arrivederci. La rinuncia alle moto mi da

allo stesso tempo però la possibilità di cimentarmi in

un’altra mia grande passione, quella per le quattro ruote

e in particolare per il rally. Quindi non posso che essere

felice e aspettare l’inizio di questa nuova avventura”.

SPORTAGENCY.SM

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy