mercoledì 5 dicembre 2018 08:32
RASSEGNA STAMPA

Sputa in faccia a giocatore del Rimini: ultrà espulso dagli stadi per due anni

Sputa in faccia a giocatore del Rimini: ultrà espulso dagli stadi per due anni

Fino ad ora sono 20 gli ultras banditi dalle tribune

Enrico Chiavegatti Coprriere Romagna: Sputa in faccia a giocatore del Rimini Ultrà espulso dagli stadi per due anni / Il “t ifoso” 31enne aveva manifestato il suo “dissenso” dopo la sconfitta per 3-0 a Gubbio, mentre Andrea Montanari e tutta la squadra si erano portati sotto la curva a fine partita

RIMINI «Ho ricevuto uno sputo in faccia da un tifoso incappucciato con gli occhialini da poker, probabilmente ubriaco, che si è avvicinato mentre stavo parlando con un altro». Così Andrea Montanari, centrocampista biancorosso, raccontava ai giornalisti il turbolente post partita, dopo la sonora sconfitta per 3-0 rimediata lo scorso 4 novembre, sul campo del Gubbio. È notizia di ieri che il questore di Perugia, al termine delle indagini condotte congiuntamente alla Digos della questura di Rimini, ha emesso un Daspo della durata di due anni nei confronti dell’aggressore, individuato in 31enne riminese, al suo primo provvedimento restrittivo di questo tipo. (...)