sabato 21 marzo 2020 07:43
RASSEGNA STAMPA

Coronavirus. Chiusa la provincia di Rimini

Coronavirus. Chiusa la provincia di Rimini

Lunedì stop alle attività produttive. Tutto vietato, anche il lungomare

ANDREA ROSSINI - Stop alle attività produttive di beni e servizi non essenziali, chiusura di aziende, industrie, uffici, banche e negozi. Tutto vietato, compresi spiagge, lungomare e cimiteri. Gli abitanti della provincia di Rimini potranno mettere il naso fuori di casa solo per le urgenze. E anche a fare alla spesa, si andrà uno per famiglia. Sotto la pressione di una sanità locale vicina al collasso, dell’aumento dei contagi e delle criticità epidemiologiche accusate nei territori di confine come San Marino e la provincia di Pesaro-Urbino si stringono le maglie del “no”. La zona arancione si tinge decisamente di rosso. È quanto disposto dalla nuova ordinanza della Regione Emilia Romagna, sottoposta a una lunga e sofferta gestazione, mirata in particolare alla provincia di Rimini. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna