giovedì 13 agosto 2020 07:58
RASSEGNA STAMPA

Riccione. «Più risse e rapine a luglio che durante la Notte rosa»

Riccione. «Più risse e rapine a luglio che durante la Notte rosa»

«Più risse e rapine a luglio che durante la Notte rosa»

Il Pd attacca la sindaca Tosi: «Accessi al pronto soccorso? Conta i mal di pancia»

NIVES CONCOLINO. «Per sparare sulla Notte Rosa, il sindaco di Riccione puntava sull’invasione di ragazzi, su un disastro che di fatto non c’è stato. Anzi, questo weekend rispetto gli altri di luglio, caratterizzati da continui episodi di cronaca nera con rapine e risse, è stato più tranquillo». Alberto Arcangeli, segretario del Pd, é come un fiume in piena, «Per sostenere che la Notte Rosa è un disastro, il sindaco sventola 380 accessi al pronto soccorso degli ospedali di Rimini e Riccione, guardandosi bene dallo specificare che in quel numero ci stanno anche mal di pancia, coliche, malori, incidenti e fratture di giovani, adulti, bambini e anziani, che nulla hanno da fare con questo evento. Dalle prime verifiche si tratta di accessi che rientrano nella casistica e che, anzi, quest’anno potrebbero addirittura essere inferiori al passato».  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782