giovedì 18 febbraio 2021 07:07
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Muore a 50 anni per una diagnosi medica sbagliata

Rimini. Muore a 50 anni per una diagnosi medica sbagliata

Tumore scambiato per una ciste, paziente muore a 50 anni

“È solo una ciste benigna”, l’aveva rassicurata il medico, specialista in Oncologia, al quale si era rivolta fiduciosa. Ma lei, una cinquantenne che lavorava in un centro estetico di San Marino, è morta per quella ciste che, in realtà, era un tumore maligno al seno. Ed ora il professionista, un medico di 79 anni di Bologna, rischia il processo. L’accusa che pende sulla sua testa è di omicidio colposo. Proprio in questi giorni all’oncologo è stato notificato l’avviso conclusione indagini. L’inchiesta, che è coordinata dal sostituto procuratore, Davide Ercolani, era partita dopo l’esposto, presentato tramite l’avvocato Roberto Giannini, della famiglia della vittima. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782