Accadde lunedì 22 febbraio 1419

San Marino, stretto fra le potenti signorie dei Montefeltro e dei Malatesta, con grande lungimiranza politica,  stabilisce un contatto diretto con Roma inviando Antonio Lunardini presso il papa Martino V, per esporre le necessità della comunità.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy