Accadde sabato 27 gennaio 1923

Scioglimento anticipato del
Consiglio per le dimissioni di metà più uno dei consiglieri (fascisti e alcuni popolari)
ed altre cause straordinarie. Non si
presenteranno alle elezioni altri partiti all’infuori del Gruppo Patriottico. Alcuni operai preferiscono espatriare in
Francia.  

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy