5 febbraio, commedia di Sant’Agata al Teatro Titano

Piccolo Teatro “Arnaldo Martelli”

COMUNICATO STAMPA

Puntuale come il Natale e il Carnevale,

per Sant’Agata torna la commedia dialettale!!

IL PICCOLO TEATRO “ARNALDO MARTELLI” PRESENTA AL TEATRO TITANO:

“E DIEVLE UI FA E PO’ UI ACUMPAGNA”

Martedì 5 febbraio alle ore 21, a tradizionale conclusione del protocollo celebrativo in onore di Sant’Agata, alla presenza dei Capitani Reggenti e delle più alte cariche istituzionali dello Stato, ritorna puntuale presso il Teatro Titano di Città, la commedia dialettale del Piccolo Teatro “Arnaldo Martelli”.

Quest’anno verrà presentata in anteprima assoluta – in quanto scritta proprio per l’occasione – “E dievle ui fa e po’ ui acumpagna” (il Diavolo li fa e poi li accop-pia), commedia brillante in tre atti di Stefano Palmucci.

Sono oltre trent’anni che in occasione dei festeggiamenti per la Compatrona, la storica filodrammatica propone ai concittadini il gradito ed apprezzato appun-tamento con il proprio vernacolo ed il buonumore più schietto e paesano. A con-fermarlo bastano le cifre dello scorso anno: nelle quattro repliche che si sono tenute nei teatri di Città, Borgo Maggiore e Dogana, sono state superate le 1400 presenze!

Questa la trama. Un simpatico demonio in sembianze umane balza un giorno dagli inferi su questo mondo per proporre a Giovanni Darloni, ruspante imprendi-tore romagnolo, di comprargli l’anima, promettendo in cambio di esaudire i suoi tre più grandi desideri. Incredulo e infastidito dal sedicente diavolo, Giovanni lo li-quida in fretta, sparando a caso tre desideri impossibili. Lo scetticismo di Giovanni si incrina però di fronte al progressivo e sinistro concretizzarsi dei desideri espressi. Spalleggiato dal fido commercialista Fighini, Giovanni decide allora di rivolgersi ad un investigatore privato per chiedergli di indagare sulla vicenda, che però s’ingarbuglia ulteriormente. L’investigatore, infatti, pur rivelandosi maldestro e imbranato, riesce comicamente a portare a termine la missione, sentenziando l’assoluta veridicità della demoniaca identità. Messo di fronte all’elevatissimo prez-zo da pagare, Giovanni si farà quindi sempre più coinvolgere in un’esilarante spira-le di avidità e spassosa bramosia che lo porterà sull’orlo della perdizione. In un fi-nale tutto a sorpresa, Giovanni riuscirà a liberarsi brillantemente dalle demoniache lusinghe dell’Avidità, per riscoprire che le cose veramente importanti nella vita so-no in fondo le più semplici e le più genuine.

I personaggi sono undici: Giovanni (Augusto Casali) l’imprenditore che riceve la satanica proposta, la moglie Anna (Eugenia Sammarini), che gli rimprovera conti-nuamente gli scarsi successi e la poca “raffinanza”, il commercialista (Nello Casali) interessato oltremodo ai propri guadagni, più che a quelli del datore di lavoro, il diavolo (Stefano Palmucci), l’investigatore privato (Giuseppe Gianni), solerte e perspi-cace detective all’americana, la colf (Simona Casali) acciaccata ed indolente, che tro-va sollievo alle fatiche del lavoro con un “cicchetto” ogni tanto, Renato (Filippo Hill), imbranato ed inetto venditore di enciclopedie, Arnaldo (Tiziano Calzolari) il mediatore che basa le strategie di marcheting sulle proprie deficienze, Silvia (Moni-ca Tamagnini) e Denise (Claudia Tentoni), le sedicenti e seducenti infermiere, ed il finto poliziotto (Marino Campanelli).

I biglietti, al prezzo intero di 12 Euro e ridotto di 9 Euro, saranno disponibili a partire da lunedì 4 febbraio 2008, dalle ore 16.30 alle ore 20.30, e domenica 5 feb-braio dalle ore 16,30 in poi presso il botteghino del Teatro Titano di Città.

La commedia sarà replicata domenica 10 febbraio e sabato 16 febbraio presso lo stesso Teatro Titano di Città, domenica 24 febbraio presso il Teatro Nuovo di Dogana. Le relative prevendite inizieranno presso il teatro in cui avrà luogo la rap-presentazione dalle ore 16,30 del giorno stesso.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy