A San Marino, niente autovelox per ‘salvare’ i politici

A San Marino non sono mai stati installati autovelox perché altrimenti verrebbero multati anche i politici, a quanto scrive Corriere Romagna – San Marino.

Il problema è proprio questo: ossia che, una volta installato il temuto autovelox, poi le multe toccava farle. E magari sarebbero caduti sotto le grinfie del laser anche automobilisti illustri, come i politici.

Quindi i toni trionfalistici  con cui era stato annunciato il codice della strada hanno lasciato spazio ad un prudente silenzio. 

E dire che lo Stato avrebbe fatto affari d’oro: quando arrivarono gli indicatori di velocità, ormai oltre tre anni fa, emerse che il 70% delle autovetture superava il limite, con punte massime dell’85%.

Gli indicatori però non traggono davvero più in inganno nessuno.

Previsioni
meteo di N. Montebelli
  

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy