A San Marino, paradossale lo stato della edilizia

È paradossale lo stato della edilizia nella Repubblica di San Marino come risulta da una intervista dell’Agenzia Dire ad un giovane architetto, Luca Zanotti.

In una decina di anni si è costruito per una popolazione doppia dell’esistente e senza alcuna preoccupazione per le infrastrutture. Ad esempio quelle stradali. Addirittura si è soffocato col cemento l’unico collegamento veloce con Rimini (sammarinizzazione).
C’è da chiedersi se la devastazione del territorio continuerà anche col governo attuale come è successo e col primo e col
secondo governo post giugno 2006.

Vedi articolo dell’Agenzia Dire

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy