Banca Centrale di San Marino: interpellanza partiti di opposizione

Consiglieri dei partiti di opposizione, ex coalizione Riforme e Libertà

(Partito dei Socialisti e dei Democratici-Sammarinesi per la libertà,
Sinistra Unita,  Democratici di Centro e Partito Socialista Riformista
Sammarinese), hanno presentato una interpellanza epr conoscere gli emolumenti del Presidente e del Direttore di Banca Centrale della Repubblica di San Marino

La Repubblica di San Marino sta vivendo purtroppo una profonda crisi economica
ed e’ altresì rilevante, in questa particolare fase, il considerare con
attenzione l’importo erogato per ricoprire talune funzioni istituzionali.
La
Presidenza e la Direzione Generale della Banca Centrale della Repubblica di San
Marino sono due ruoli istituzionali estremamente rilevanti.
Banca Centrale,
in quanto autorità di vigilanza sul sistema bancario e finanziario sammarinese,
svolge infatti un compito nevralgico all’interno delle nostre istituzioni.

In questo senso e’ opportuno, come in tutti i sistemi finanziari avanzati,
conoscere con precisione gli oneri sostenuti dall’ente per le cosiddette “figure
apicali”.

Vedi testo della interpellanza

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy