Banca di San Marino: precisazioni del Direttore sulla immobiliare

Banca di San Marino 
ha chiesto ed ottenuto l’attivazione di una immobiliare non per occuparsi dei clienti leasing della Fincapital o di altre società o imprese edili in difficoltà, ma  per seguire esclusivamente l’andamento di alcuni precisi cantieri della immobiliare Imm-Capital, specificati espressamente nella autorizzazione.
La precisazione arriva dal direttore di Bsm, prof. Vincenzo Tagliaferro, attraverso i microfoni di San Marino Rtv.
“La Imm-Capital era impegnata in alcuni cantieri in corso di completamento. Cantieri condotti da questa società, ma di proprietà della Leasing Sammarinese, del Gruppo Banca di San Marino. Il fatto è che i lavori, al momento, sono fermi, a causa del dissesto finanziario della Imm-Capital. Dovevamo intervenire, insomma. Le famiglie che hanno versato un acconto stanno aspettando di ricevere la propria abitazione per pagare la differenza. Al momento stiamo valutando – attraverso perizie e accertamenti contabili – se è possibile riavviare questi cantieri trasferendoli alla nuova immobiliare”.

 



 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy