Bellaria Igea Marina. Hotel costretto a chiudere per liberarsi di cliente insolvente e senza Green Pass

Cliente senza Green Pass e insolvente, hotel deve chiudere per liberarsene

ENRICO CHIAVEGATTI – Per liberarsi della cliente priva di Green Pass e che da settimane non pagava la stanza (altre due strutture erano state sue vittime), un albergatore bellariese si è visto costretto ad anticipare la chiusura del proprio hotel. La donna però non ha voluto sentire ragioni e per farle fare le valige sono dovuti intervenire i carabinieri che, dopo averla informata di essere indagata per i reati di violenza privata e insolvenza fraudolenta, l’hanno “sfrattata”. Oltre alla denuncia, infatti, le hanno comunicato che non poteva più soggiornare nella struttura a seguito del sequestro preventivo d’urgenza della stanza firmato dal sostituto procuratore Davide Ercolani. Provvedimento emesso per impedire che si continuasse a consumare il reato: ovvero scroccare l’alloggio. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy