C.E.B: Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa

REPUBBLICA DI SAN MARINO
SEGRETERIA DI STATO PER LE FINANZE ED IL BILANCIO
LE POSTE ED I RAPPORTI CON L’A.A.S.F.N.

Comunicato

Le riunioni del Comitato Esecutivo e del Consiglio di Amministrazione della Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa (C.E.B.), cui ha partecipato Raffaele Giardi, rappresentante di San Marino in tali importanti organismi si sono tenute, il 13 e 14 marzo a Parigi.

Le tematiche più saliente esaminate nell’occasione hanno riguardato:
– l’ approvazione del Rendiconto Finanziario 2006 che registra un avanzo netto superiore a €.88 milioni;

– l’approvazione di finanziamenti (€.366 milioni) destinati, per buona, allo sviluppo socio-economico delle aree più depresse dell’Europa Centrale e Orientale;

– l’approvazione di una “Carta anti-corruzione” della CEB, comprendente un Codice di Condotta, il varo di un dispositivo interno di Controllo e Vigilanza, un manuale per la preparazione ed il monitoraggio dei progetti, con norme rigorose in materia di appalti, forniture e servizi;

– il parere, espresso all’unanimità, alle candidature proposte dal governo sammarinese per la nomina dei primi rappresentanti del nostro Paese nel Comitato di Sorveglianza (Collegio Sindacale) della CEB.

La Segreteria di Stato manifesta la propria soddisfazione per la nomina che, formalizzata a fine mese dal Consiglio di Direzione CEB, abiliterà il titolare, Nicola Ceccaroli, ed il supplente, Lorenzo Simoncini, alla revisione dei conti della Banca per il triennio 2007/2009.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy