Calcio. Convocazioni per le sfide con Montenegro e Irlanda: Matteo Brighi torna in nazionale dopo sette anni

Una convocazione meritata. Nell’ambiente calcistico la chiamata di Marcello Lippi a Matteo Brighi per la doppia sfida con Montenegro e Irlanda è sacrosanta. Straordinari i progressi del ragazzo riminese che, partito in panchina, si è saputo prendere un posto fisso nel centrocampo della Roma, attraverso non solo prestazioni convincenti e gol (in campionato, in Champions) ma anche il piglio del leader. Ha dichiarato Brighi di essere felice: “Per me, la convocazione è un punto di arrivo”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy