Camorra a San Marino. Attivita’ immobiliare dei Vallefuoco

David Oddone di L’Informazione di San Marino

I meccanismi di riciclaggio del clan Stolder di Napoli e di soggetti di Cosa Nostra sono descritti nell’Operazione Staffa della Dia di Napoli che vede ancora una volta protagonista San Marino quale “lavatrice” del denaro sporco. Da una parte c’è Francesco Vallefuoco, legato alla camorra secondo i pm di Napoli e dall’altra l’avvocato sammarinese Livio
Bacciocchi
, dominus della finanziaria Fincapital. Ecco gli stralci delle intercettazioni più significative: “- n.1081 ore 17:12 del 31.12.08 quando in macchina Vallefuoco è con un altro soggetto chiamato Salvatore.

Vallefuoco parla al telefono con Esposito Lucia e dopo riferisce a Salvatore che lui, con questa ragazza, sta convivendo e per tale motivo ha preso in affitto un’abitazione a Modena ed ha aperto una nuova sede della ISES, a Castelfranco Emilia, dove lui è presente il lunedì ed il martedì, mentre il mercoledì solitamente si trattiene a Rimini ed il giovedì sta a San Marino.

Il venerdì, invece, è solito recarsi a Palermo dove ha aperto un altro ufficio, mentre il sabato e la domenica si reca a Napoli.

Vallefuoco aggiunge di aver acquistato anche un bar ristorante, che ha pagato 400 mila euro che si trova a San Marino, proprio vicino al forno dei suoi fratelli; poi, elenca tutte le altre attività nelle quali ha fatto investimenti, ovvero una ditta, con la quale fa l’ingrosso idraulico; due ditte di costruzioni con le quali compra i terreni, costruisce e vende.

Racconta che proprio in mattinata ha inviato alcune mail a delle immobiliari, per la messa in vendita di dodici villette a schiera, di 180 metri ciascuna, di cui due le avrebbe tenute per sé, intestandole una al fratello Gigino e un’altra alla moglie (poi identificata in Panico Tina).

Il Vallefuoco riferisce di voler costruire anche su Rimini, dove ha un ottimo affare per le mani.


Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy