Cattolica: Ristoratore accusato di violenza sessuale, assolto

(da “Il Corriere di Romagna”) La Corte d’Appello cancella la condanna di un anno e sei mesi per violenza sessuale e assolve il ristoratore, accusato per aver strofinato più volte il gomito sulle parti intime di una 17enne in cerca di un lavoro da cameriera nel suo locale.

L’episodio risale al 3 aprile 2005.

Una ragazza 17enne si era presentata al ristorante dell’uomo, 61enne, per ottenere un lavoro da cameriera.

Il titolare del ristorante l’ha messa alla prova con una simulazione e, quando la giovane si è avvicinata a lui per portargli delle finte portate, con una certa insistenza, avrebbe toccato le parti intime della 17enne col suo gomito.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy