Contro il governo di San Marino e Bcsm, Finproject, il Presidente

Contro il Governo e contro Banca Centrale della Repubblica di San Marino, la reazione della fiduciaria-finanziaria  Fin
Project
in merito al ricorso da essi  presentato  contro la  sentenza di primo grado favorevole alla società. 

Ora noi dovremo chiudere i battenti, con soddisfazione ritengo di Banca Centrale
e di alcuni membri del Governo che non conoscono minimamente lo stato dei fatti
e ci si appella ad una sentenza adducendo argomentazioni irrituali che tendono a
mascherare responsabilità non riconducibili alla nostra società.

Sul
cosiddetto caso “Ghiotto” a cui ha fatto riferimento il neo presidente di Banca
Centrale, affermiamo che mai alcuno ci ha mosso critiche sul nostro trasparente
comportamento. Appena venuti a conoscenza delle notizie di stampa, ci siamo
attivati per chiedere lumi sullo stato dei fatti ed il nostro operare non è mai
stato censurato da alcun ufficio, a dimostrazione che la professionalità in
Finproject non è un optional, ma una costante.
Ci spiace che il presidente di
Banca Centrale, il quale si è affrettato a dichiarare di aver abbandonato il
mandato di legale di BCSM
appena insediato alla massima carica, si lasci andare
a commenti irrituali forse più da avvocato di parte che da Presidente di Banca
Centrale.

Vedi comunicato stampa, presidente Finproject

 

Previsioni
meteo di N. Montebelli
  

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy