Controlli nell’area “Ex Forlani” di Rimini, 8 denunce per invasione di edifici

Nell’ambito di calendarizzati e mirati servizi interforze antidegrado, la Polizia di Stato di Rimini  ha eseguito questa mattina un intervento nell’area “Ex Forlani”.

L’obiettivo era quello di controllare l’area “Ex Forlani” assiduamente frequentata da soggetti dediti ad attività illecita, che si erano introdotti arbitrariamente all’interno della struttura. La situazione era stata infatti più volte segnalata dai residenti, che hanno espresso una crescente preoccupazione per la presenza in quell’area di soggetti sbandati.

Nello specifico, gli agenti della Polizia di Stato, supportati dalla Sezione Cinofila Antidroga della Polizia Locale e dall’Arma dei Carabinieri, hanno effettuato un approfondito controllo di tutta l’area, rintracciando all’interno del capannone dismesso 8 persone, delle quali 4 italiane e 4 straniere.

I soggetti identificati all’interno, che vivevano in una situazione di grave degrado, sono stati tutti denunciati per il reato di invasione di edifici e allontanati dalla struttura.

Uno dei soggetti stranieri è stato, inoltre, denunciato poiché irregolare sul territorio italiano, mentre sono stati ricollocati a cura del Comune, in strutture dedicate, i soggetti appartenenti alle fasce deboli.

Al termine delle operazioni di bonifica e controllo, la struttura è stata riconsegnata alla proprietà.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy