Convenzione Ocse e Consiglio d’Europa, assistenza amministrativa in materia fiscale

San Marino firma la  Convenzione sulla Mutua Assistenza Amministrativa in Materia Fiscale, emendata dal Protocollo di emendamento alla Convenzione sulla Mutua Assistenza Amministrativa in Materia Fiscale
Il Congresso di Stato della Repubblica di San Marino, su proposta del Segretario di Stato per le Finanze Claudio Felici, nella seduta del 28 ottobre scorso,  ha autorizzato la firma della “Convenzione sulla Mutua Assistenza Amministrativa in Materia Fiscale, emendata dal Protocollo di emendamento alla Convenzione sulla Mutua Assistenza Amministrativa in Materia Fiscale”.
La sottoscrizione di tale Convezione si inserisce nel  percorso di accoglimento delle normative internazionali e di adesione agli strumenti che concretamente favoriscono la collaborazione fra gli Stati in materia fiscale.
La “Convenzione sulla Mutua Assistenza Amministrativa in Materia Fiscale”-  fatta a Strasburgo il 25 gennaio 1988 sotto l’egida congiunta del Consiglio d’Europa e dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) –  “emendata dal Protocollo di emendamento alla Convenzione sulla Mutua Assistenza Amministrativa in Materia Fiscale” – fatto a Parigi il 27 maggio 2010 – sarà firmata dalla Repubblica di San Marino dal Capo della Delegazione sammarinese che parteciperà alla prossima sessione del 6° Forum Mondiale sulla trasparenza e lo scambio di informazioni a fini fiscali, promosso dall’OCSE,  che si terrà a Jakarta a partire dal 21 novembre 2013.
La Convenzione multilaterale prevede tutte le forme di mutua assistenza fra le Parti – Stati Membri del Consiglio d’Europa o dell’OCSE – al fine di sviluppare, su basi comuni e nel rispetto dei diritti fondamentali dei contribuenti, una vasta cooperazione amministrativa in materia fiscale che può realizzarsi attraverso scambio di informazioni su richiesta, scambio volontario, controlli fiscali all’estero, controlli fiscali simultanei e assistenza alla riscossione delle imposte. La Convenzione contempla possibilità di effettuare uno scambio automatico delle informazioni secondo l’accordo delle Parti interessate per questa forma di assistenza.
San Marino, 7 novembre 2013/1713 d.F.R.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy