Emanato il decreto 208: ecco le nuove regole anticovid a San Marino

È stato emanato il nuovo decreto anti covid nella Repubblica di San Marino.

Si tratta del Decreto Legge 208.

Rispetto alle anticipazioni, non viene esteso il green pass.

C’è invece l’obbligo, dal 23 dicembre 2021, “per tutti gli operatori dei supermercati e delle attività di vendita di generi alimentari, anche per animali, delle attività di somministrazione di cibi e bevande” dell’utilizzo delle mascherine FPP2 “mentre ne rimangono esclusi gli avventori”.

Inoltre c’è la possibilità per il datore di lavoro o il responsabile a ciò incaricato, “qualora lo ritengano utile in relazione a situazioni contingenti (ad esempio in seguito a contagi interni alla struttura), a richiedere ai propri dipendenti, oppure ai soggetti convocati”, in aggiunta al green pass, anche l’esito di un tampone negativo “quale requisito per accedere al luogo di lavoro. In tal caso – specifica il Decreto – ricade sul datore di lavoro o sul responsabile a ciò incaricato l’organizzazione, a proprie spese e presso strutture pubbliche o private autorizzate, della effettuazione di tali test”.

Altra novità riguarda l’accesso a supermercati, discount di alimentari e punti vendita di generi alimentari che è consentito “unicamente in forma individuale”, quindi non potrà andare tutta la famiglia a fare la spesa.

In vista del capodanno vengono inoltre “sospese tutte le feste ed eventi, sia al chiuso sia all’aperto, che prevedano il ballo”.

Clicca e leggi il Decreto 208-2021

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy