Nuovo decreto Covid, maggioranza in fibrillazione. Ciavatta dai Reggenti

Cresce l’attesa a San Marino per il nuovo decreto anti covid che dovrebbe contenere una nuova stretta nel tentativo di ridurre l’avanzata del virus.

Si parla di estendere il green pass per chi lavora a contatto col pubblico come baristi e ristoratori ma anche di ridurre la capienza nei locali pubblici.

Il varo della norma sarebbe dovuta avvenire già ieri ma all’interno della maggioranza e del governo si sono registrate non poche tensioni. Da una parte il Segretario alla Sanità Roberto Ciavatta e Rete, che già da settimane hanno proposto un inasprimento delle misure così come indicato dall’Iss, dall’altro Domani Motus Liberi e il gruppo misto che stanno palesando con sempre più forza la propria contrarietà al green pass come strumento per contrastare la pandemia.

Uno scontro forte che ha portato nelle scorse ore il Segretario Ciavatta a presentarsi dai Capitani Reggenti per un colloquio.

Oltre alle misure anti covid, sullo sfondo c’è la riforma della sanità sammarinese, su cui Ciavatta sta incontrando resistenze da tempo in maggioranza e nello stesso Iss.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy