Estensione mense per gli studenti dell’Università di San Marino

Si estende la rete dei servizi offerti agli studenti dell’Università degli studi della Repubblica di San Marino, con l’ampliamento delle mense alle quali gli iscritti possono usufruire di un pasto a prezzo sociale.

Al centro storico, dove l’opzione di usufruire di un pasto a prezzo sociale nelle mense, è disponibile dal 2015, si aggiungono infatti Serravalle e Faetano, nelle vicinanze delle sedi del World Trade Center di Dogana, dove si svolgono principalmente le attività dei corsi di laurea in Ingegneria Civile e Gestionale, e dell’Istituto Confucio di Montegiardino, con approfondimenti su lingua e cultura cinese e con gli spazi in cui risiedono gli allievi del dottorato di ricerca in Studi Storici.

La novità è disponibile dal 9 gennaio grazie a un accordo fra l’Ateneo sammarinese e il Fondo Servizi Sociali, con un’attenzione particolare per le esigenze degli studenti.
A otto anni dalla prima intesa, infatti, l’Università di San Marino è stata protagonista di uno sviluppo che ha visto gli iscritti superare quota mille, con la parallela inaugurazione di nuove sedi in aree strategiche per assecondare le necessità dei pendolari, che frequentano le lezioni soprattutto a Dogana, e dei fuori sede, concentrati nella parte alta della repubblica, quindi vicini al centro storico nel quale si svolgono le attività dei percorsi di laurea in Design e Comunicazione e Digital Media.

L’estensione delle mense si inserisce inoltre nell’ambito delle iniziative che valorizzano i rapporti fra l’Ateneo e il territorio, nell’ottica di un sempre maggiore sviluppo sociale, culturale ed economico stimolato dalle iniziative di ricerca e formazione, studio e analisi, partnership con realtà pubbliche e private, pubblicazioni, conferenze aperte al pubblico e non solo.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy