Europopolari per San Marino e Democratici di Centro

La politica a San Marino è in movimento non solo dentro la coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale, per la spaccatura del Partito dei Socialisti e dei Democratici e la formazione di Gruppo Riformista Socialista, che ieri ha annunciato la creazione di Psrs.

San Marino Rtv riferisce di incontri fra Democratici di Centro appartenenti a Riforme e Libertà ed Europopolari per San Marino appartenenti alla coalizione Patto per San Marino, maggioranza in Consiglio Grande e Generale.
Un nuovo incontro per approfondire questioni politiche e valutare le convergenze. Europopolari e Democratici di Centro sono tornati allo stesso tavolo per la seconda volta in tre mesi.

L’ultimo colloquio risale ad aprile, quando gli Eps presentarono un documento sulla riforma dell’ordinamento giudiziario. Ieri le due delegazioni si sono confrontate sulla situazione politica ed economica che sta attraversando la Repubblica di San Marino. Si sono fatte opportune valutazioni sulle emergenze, e le priorità, come il rapporto con la Repubblica italiana e il pacchetto di leggi varate per rispondere alle sollecitazioni del
Moneyval. EPS e DDC hanno convenuto sull’opportunità di mantenere alto il livello di confronto fra le due forze, seppure nel rispetto dei diversi ruoli di maggioranza e di opposizione, considerate le affinità culturali e le radici comuni.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy