Federico Podeschi invitato da Gordon Brown

Cittadino Sammarinese invitato da Gordon Brown

Ieri, Federico Podeschi, cittadino sammarinese, é stato invitato da Gordon Brown a celebrare “LGBT History Month” – il mese dedicato alla celebrazione del contributo che le persone gay, lesbiche, bisessuali, e transgender hanno dato alla storia.

Un messaggio positivo, dato che per la prima volta la cerimonia é proprio tenuta a Downing Street, la dimora del Primo Ministro, che dimostra il sostegno del governo britannico al riconoscimento dei diritti umani delle persone LGBT.

Federico Podeschi, é stato invitato in qualità di Direttore dell’ organizzazione di beneficenza LGBT Excellence Centre in Galles per il lavoro che ha sviluppato in questo campo.

Infatti Podeschi non solo ha creato una compagnia che offre assistenza emotiva e legale alle persone vittime di discriminazione, bullismo, e crimine basato sull’ odio, ma ha anche creato un programma di attivitá educative sostenute sia da enti statali che privati, sensibilizzando il paese a capire i bisogni delle persone LGBT.

Il ricevimento di Gordon Brown ha visto piú di 150 organizzazioni, personaggi famosi e politici del Regno Unito che operano in questo campo riunite dal governo per dimostrare sia che la protezione dalla discriminazione basata sull’orientamento sessuale e sull’identitá di genere é un diritto umano ma che la diversitá deve anche essere accettata da tutti e celebrata con rispetto e dignitá.

Federico Podeschi: “E’ un emozione incredibile avere un tale riconoscimento per il mio lavoro a questo livello. Le difficoltà che una persona deve affrontare in tanti modi, specialmente quando si é “diversi” dalla maggioranza, non devono essere mai viste come ostacoli, ma come opportunitá per realizzarsi nella vita in tutti gli ambiti”

“Ci tengo a rinnovare un invito ai cittadini sammarinese all’ Associazione Culturale LGBT San Marino di cui son Presidente. Essere eterosessuale, ovvero attratti al genere opposto al proprio, é pure un orientamento sessuale ed é importante riconoscere che abbiamo tutti bisogni legati a questa parte di noi. Auspico che LGBT San Marino riceva lo stesso sostegno dal Governo Sammarinese che la Gran Bretagna ha dimostrato, ma questo é solo raggiungibile con l’ aiuto di tutti perché la protezione dei diritti umani é anche una responsabilitá.

Federico Podeschi é inoltre in partenza per gli Stati Uniti dove é stato invitato come interlocutore alla conferenza globale sui diritti umani delle persone LGBT dove presenterá un progetto mondiale per il supporto e sviluppo delle persone LGBT come leaders e managers, un progetto che ha giá attratto tesseramento di individui da tutto il mondo. La conferenza si terrá a Hollywood dal 11 al 14 Marzo 2009, con interventi da esponenti nel campo statale, privato, e legale e riflette il progresso giá raggiunto in molti paesi, un passo avanti verso la paritá dei diritti umani per tutti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy