Fernando Bindi si dimette da capogruppo di Ap

Acquaviva, 11 giugno 2008

-Dott.Carlo Franciosi
Presidente di Alleanza Popolare

-Dott. Mario Venturini
Coordinatore di alleanza Popolare

Vi comunico, anche formalmente, le mie dimissioni dall’incarico di capo Gruppo Consiliare al quale avevo parzialmente già da un paio di mesi rinunciato rifiutandomi di partecipare con la delegazione alle trattative con gli alleati oggi non più attuali per la cosiddetta “Legge Obiettivo”. Ne conoscete già le ragioni.

Lo svolgimento delle mie funzioni era ancorato alla esistenza di un quadro politico di riferimento per il quale ho operato in anni lunghi e difficili ed al quale ho cercato di dare il mio modesto contributo.

Quel progetto politico non c’è più ed il profilarsi di un cambio di alleanze, non ancora formalizzato ma già del tutto inserito nella dinamica dei fatti, rendono assolutamente doverosa e coerente la mia decisione. La sconfitta di un progetto, del quale sono stato parte ed a cui ho fermamente creduto con assoluta razionalità, comporta non addolcite scusanti ma solo una onesta presa d’atto. Con questa decisione intendo anche facilitare il lavoro di AP che, in una situazione già complicata ma certamente risolvibile, si svilupperà molto meglio con un vertice fortemente omogeneo e con fiducia ed affidabilità reciproche.

Ringrazio tutti i colleghi del Gruppo Consiliare per la fiducia che, all’atto dell’incarico, mi avevano dato e mi scuso se non sono stato in grado di mantenerla e di assolvere alle responsabilità del ruolo.

Ho sempre affrontato il mio agire politico con assolto e documentato disinteresse sia rispetto al denaro sia rispetto ai vani onori avendo solo il dovere con obiettivo e la coscienza come unico giudice, coerente con gli ideali di democrazia e di giustizia. Sono certo che ne prenderete atto. Questo mi basta.

Un ciclo di vita si è concluso, come è naturale, e, compatibilmente con le circostanze, un altro molto diverso si aprirà.

Gli auguri di buon lavoro a chi assumerà il ruolo sono cordiali e doverosi.

Cordialmente Fernando Bindi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy