FISCO. PIANISTA IN AZIONE SU EMENDAMENTO UPR AD ARTICOLO 62 Agenzia Dire-Torre1

BARTOLETTI: MOLTO SCONCERTATO DA COMPORTAMENTO COLLEGHI
Piu’ voti, 17, dei presenti in Aula, 16. Per una volta il risultato di una votazione in commissione
Finanze passa in secondo piano, anche se viene approvato un emendamento dell’Unione per la Repubblica, partito di opposizione. Ad attirare l’attenzione e’ infatti che ci siano piu’ preferenze che consiglieri. Il fatto e’ avvenuto ieri sera, durante la seduta notturna della commissione Finanze concentrata sull’esame dell’articolato della riforma tributaria. L’Upr
presenta appunto un emendamento all’articolo 62, che toglie le costruzioni dai progetti aziendali considerati interventi di investimento. La modifica passa con 9 voti favorevoli e 8
contrari su 16 presenti.
Accortosi del fattaccio il presidente della commissione, Federico Bartoletti, manda tutti a casa e verifica il sistema elettronico di votazione. Nessun problema dunque, l’unica spiegazione e’ che qualche consigliere abbia dimenticato inserito la scheda e che qualcuno abbia votato al suo posto. “E’ incontrovertibile”, spiega oggi Bartoletti in apertura dei lavori della commissione, dicendosi “molto sconcertato dal comportamento dei colleghi consiglieri: si e’ votato in una postazione con il commissario assente per tutta la seduta. Qualcuno ha pigiato il
pulsante viziando la votazione”. Dimenticandosi anche del “giuramento di inizio legislatura, cui i consiglieri dovrebbero attenersi”.
Bartoletti, comunque, nonostante il parere contrario di Segreteria istituzionale e Avvocatura di Stato, non annulla la votazione ed evita poi l’accendersi di un dibattito in merito, nonostante i tentativi di Ivan Foschi di Sinistra unita.
La parola va cosi’ al segretario di Stato per le Finanze, Pasquale Valentini, che propone una nuova variazione all’articolo per impedire che vengano penalizzati alcuni grandi progetti di
investimento. Vengono cosi’ reinserite le costruzioni che coinvolgono almeno 40 lavoratori, di cui la meta’ con contratto a tempo indeterminato.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy