Fra San Marino e Italia firmato l’accordo di cooperazione economica

Antonella Mularoni, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, e Franco Frattini, Ministro degli Esteri, hanno firmato questa sera rispettivamente per la Repubblica di San Marino e per la Repubblica Italiana un accordo di cooperazione economica.
Accordo che era stato proposto dai governanti sammarinesi all’Italia già nell’autunno del 2002 e che avrebbe dovuto essere firmato già giovedì 17 novembre 2005 se non ci fosse stato un ripensamento, da parte di alcune forze politiche della maggioranza,
a poche ore dalla partenza da Roma per il Titano dell’allora Ministro degli Esteri italiano, Gian Franco Fini.
Sia il primo che il secondo governo post giugno 2006 – Segretario di Stato agli Esteri Fiorenzo Stolfi – hanno fallito l’obiettivo sia col governo Prodi sia col governo Berlusconi.
È toccato al nuovo governo, varato il 3 dicembre 2008 raggiungere la firma avvenuta appunto oggi a 70 anni dalla sottoscrizione della Convenzione italo-sammarinese tutt’ora in vigore, avvenuta il 31 marzo 1939.
Leggi
l’accordo di cooperazione e la dichiarazione congiunta sottoscritti oggi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy