Giovani migranti in fuga fermati alla stazione di Rimini

Migranti in fuga sorpresi alla stazione. Cinque minori sbarcati ad Ancora sono stati fermati a Rimini dopo essersi allontanati dal centro di accoglienza della Caritas

Gli agenti della Polizia Ferroviaria li hanno sorpresi mentre bighellonavano tra i binari della stazione di Rimini, in attesa o alla ricerca probabilmente di un treno che potesse portarli in altre città d’Italia o d’Europa. Erano in cinque, tutti tra i 15 e i 17 anni, e non hanno opposto nessuna resistenza, lasciandosi controllare dai poliziotti. I giovani, che una volta identificati sono stati accompagnati in un’altra struttura, si erano allontanati nel tardo pomeriggio di venerdì da un centro di accoglienza della Caritas di Senigallia nel quale erano stati ospitati dopo essere sbarcati al porto di Ancona dalle navi Ocean Viking e Geo Barents. I minorenni facevano parte del gruppo di migranti salvati al largo delle coste della Libia in acque internazionali dalle navi Ong di Sos Méditerranée e di Medici senza Frontiere. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy