I dati del progetto Dafne di Rimini: 271 donne maltrattate nel 2008 di cui 30 incinte, 11 gli aborti

Da 63 casi nel 2005 ai 271 del 2008: un aumento preoccupante quello documentato dal Progetto Dafne di Rimini, che si prende cura delle donne vittime di violenze e abusi.
In particolare, sono 130 le italiane e 120 le straniere: prevale il maltrattamento fisico e psicologico in 53 casi, seguito da quello economico con 32 casi e dallo stalking, 11 casi – come riporta il quotidiano de La Voce di Romagna.
I molestatori sono spesso partner o coniugi, in 121 casi, che vivono sotto lo stesso tetto. Trenta le donne maltrattate che erano incinte: per due di loro è seguito l’aborto spontaneo, per nove l’aborto volontario.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy