Il consiglio provinciale di Rimini condanna l’episodio di violenza occorso ad Andrea Severi

Di fronte all’inqualificabile episodio di gratuita violenza che ha ridotto in gravissime condizioni un cittadino svantaggiato che da moltissimi anni vive in stato di disagio nella nostra città senza arrecare alcun disturbo o turbativa il consiglio provinciale di Rimini ha espresso il proprio sdegno per la violenza assurda e gravissima di cui è stato vittima questo nostro sfortunato concittadino.
Viene altresì stigmatizzato il fatto accaduto e condannati senza attenuanti i delinquenti che si sono resi responsabili di questo efferato episodio.
Nella nota, il consiglio provinciale chiede alla Magistratura e alle Forze dell’ordine di perseguire nel modo più duro e deciso coloro che si sono macchiati di questa grave colpa e formula al Sig. Andrea Severi, vittima innocente del vile attentato, i voti augurali di guarigione e di ripresa della propria libera e normale vita.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy