Il cristianesimo motore di civiltà: a San Marino Mons. Negri, Belardinelli, Pera

Domani sera al Teatro Titano di San Marino, si prende spunto dalla presentazione del libro del Prof. Marcello Pera (‘Perché dobbiamo dirci cristiani’) per parlare del cristianesimo motore della civiltà occidentale e globale.

Accanto al prof. Pera, Mons. Luigi Negri, Vescovo di San Marino Montefeltro, e il prof. Sergio Belardinelli.
Ha detto, fra l’altro, Belardinelli in una intervista a Emanuele Polverelli di La Voce di Romagna – San Marino: ‘il papa polacco ha fatto comprendere che il cristianesimo non è contro la modernità, ma è capace di offrire risposte alle esigenze più profonde ed ineliminabili dell’uomo moderno. Anzi, la modernità (con il suo portato di autonomia e libertà della persona) non potrebbe esistere senza il cristianesimo‘.
L’Occidente ‘sta sfruttando le radici cristiane, le quali sono così incrostate nelle sue stesse strutture, che persistono e continuano a dare buoni frutti, nonostante che stiano quasi scomparendo dalla concreta esperienza degli uomini‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy