Il governo di San Marino propone una finanziaria inaccettabile. Csu

La finanziaria messa  a punto dal Governo della Repubblica di San Marino non è accettabile. Questo il giudizio che proviene dai sindacati della Centrale Sindacale Unitaria: Cdls e Csdl.

La finanziaria, mentre intende svuotare le tasche dei lavoratori, non tocca per
nulla neanche le concentrazioni immobiliari e non prevede nessuna
tassazione dei circa novemila appartamenti sfittibitazione di lusso
, ad esempio una villa con parco o
piscina, per la CSU – anche se è prima casa – deve essere sottoposta ad una
tassa patrimoniale, in quanto è un indice di grande ricchezza. Oltre alla prima
casa, viene fissata per le ulteriori abitazioni di proprietà una quota di
rendita catastale al di sotto della quale non viene applicata nessuna
tassazione. Un evidente regalo alle lobbies immobiliari!

Vedi comunicato Csu

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy