Il Segretario di Stato Teodoro Lonfernini sul caso Gnassi – Romeo

Lonfernini sulla sua pagina Facebook: «Leggo dal Brasile di atteggiamenti inqualificabili verso il nostro Paese da parte del sindaco di Rimini Gnassi. Va bene perdere la pazienza a volte, ma trattare le persone in quel modo solo perché rappresentano nel loro lavoro il nostro Paese è inaccettabile. Ancor più inaccettabile se non si sa affatto cosa sta facendo Rsm proprio anche nell’ambito che “ironicamente” ha citato in maniera dispregiativa il sindaco. Ancor più inaccettabile se si pensa al fatto che San Marino tanto ha fatto e ancora sta facendo per il territorio e per tutte le sue comunità di cittadini. Quanto lavoro ancora continua a garantire a persone provenienti dai territori vicini? O dove l’hanno perso quanti ammortizzatori sociali continua a garantire nonostante anche per noi le grandi difficoltà economiche? Quanti progetti importantissimi per il territorio della provincia di Rimini continua a garantire Rsm? Quanti impegni economici continua a rispettare puntualmente per servizi di cui “ahimè” ci siamo avvalsi negli anni? Queste domande spero che le rivolgano anche i miei colleghi del Congresso da San Marino. Fatele mi raccomando direttamente, perché poi non chiediamoci da dove provengano le ostilità nei Nostri confronti. Qualcuno chieda scusa ufficialmente perché così si fanno i danni seri! Chieder scusa per aver sbagliato a volte ci sta e fa bene e si riparte anche meglio! W San Marino sempre».

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy