In bici per l’Italia nel nome di Papa Wojtyla: tappa a Rimini per l’ultraciclista Alessandro Colò

RIMINI. Ha fatto tappa a Rimini il tour “Vivere da Campione”, un’iniziativa no profit che si propone di veicolare il pensiero di Papa Wojtyla, un “papa sportivo”, che ha sempre indicato l’attività agonistica come un mezzo di crescita interiore e un invito all’altruismo: “Un atleta deve essere non solo un campione nello sport, ma anche un modello di umanità”. 

A farsi portavoce di questo messaggio l’ultraciclista Alessandro Colò (vincitore nella sua categoria della più nota e più lunga gara endurance al mondo, la RAAM) che dal 2 giugno sta percorrendo tutta l’Italia in bicicletta, per un totale di 5500 km in soli venti giorni. Questa mattina il presidente del Consiglio Comunale di Rimini Vincenzo Gallo ha incontrato Colò e il suo staff, portandogli il saluto di tutta l’Amministrazione e ringraziandolo per il messaggio di pace e speranza che sta portando in giro per l’Italia. Il viaggio dell’ultraciclista si concluderà il 22 giugno con l’arrivo alla Città del Vaticano.

Comunicato Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy