Indagine Sole24Ore: la replica di Antonella Beltrami, assessore alle Finanze del Comune di Rimini

La macchina comunale costa, ma eroga
servizi. Cosi’ il Comune di Rimini, per bocca dell’assessore alle
Finanze Antonella Beltrami, spiega la classifica del “Sole 24
Ore” che la vede prima in regione, e decima in tutta Italia, per
la spesa degli uffici. “I costi riportati- si legge in una nota-
sono quelli del personale suddivisi per il numero dei residenti.

Ancora una volta occorre ricordare che Rimini, per le sue note
caratteristiche, nella stagione estiva aumenta i propri servizi
comunali (e dunque il personale) in funzione della presenza
turistica”.
Basti pensare, cita Beltrami a mo’ di esempio, “al
potenziamento estivo della Polizia Municipale che e’ costato nel
2007 (anno a cui si riferiscono i dati in oggetto) 446.613 euro,
al costo dei centri estivi e degli uffici Iat che portano ad
oltre un milione i maggiori costi del personale nella stagione
turistica”.
A Rimini, poi, “il 45% dei dipendenti e’ impiegato nella Pm o
nei servizi scolastici”. Dunque, “un dipendente su quattro lavora
nei servizi educativi (materne e nidi)
.
E’ vero, aggiunge l’assessore, che il
salario accessorio del Comune di Rimini ed in particolare il
Fondo produttivita’ dei dipendenti “e’ economicamente elevato:
oltre 5,8 milioni di euro. Ma viene erogato con criteri
meritocratici ed in misura diversa, ai dipendenti che, sulla base
di un sistema di valutazione annuale, hanno contribuito alla
produttivita’ aziendale”. Cio’ “e’ stata una scelta precisa e
consapevole. Ci sembra doveroso e soprattutto efficace per gli
interessi dei cittadini premiare economicamente i dipendenti
produttivi, sanzionare i non meritevoli”. Una “meritocrazia reale
e non di facciata; infatti, non va dimenticato che ogni anno una
percentuale significativa dei dipendenti che non raggiunge gli
standard fissati resta esclusa dal salario accessorio. Nel 2007
il 65% dei dipendenti ha avuto l’intero importo, il 35% importo
ridotto o nullo”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy