L’Usl scommette su un nuovo modello economico per San Marino

Dopo l’Osla, anche l’Unione Sammarinese dei Lavoratori mira ad individuare e promuovere un nuovo modello di sviluppo per la Repubblica di San Marino.

“Lo Stato -conclude il Segretario Generale- deve saper
individuare i nuovi driver economici e sostenere energicamente i comparti
economici che rappresentano il futuro di San Marino. Basta defiscalizzazioni a
pioggia, occorre entrare nel merito e premiare le aziende che investono sul
territorio in termini di occupazione e formazione, specializzano la propria
produzione, investono nel campo della ricerca e dell’innovazione.”

Leggi comunicato USL

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy