L’angolo della Posta. ‘Qualità e ampio parcheggio’ di Alessandro Paoloni

Riceviamo e pubblichiamo una lettera riguardante la recente inaugurazione del parcheggio multipiano presso l’Ospedale di Stato.

Il giorno
dell’inaugurazione è stata però comunicata la notizia dell’inizio dei
lavori per un altro parcheggio, questa volta ubicato immediatamente a
ridosso dell’Ospedale e delle rotonde, e questo mi ha sconcertato. Si
sapeva che l’intenzione era quella di costruire ancora, in puro stile
sammarinese, ma il buon senso mi spinge a fare qualche considerazione di
carattere pratico.

Prima di tutto, penso che sarebbe stato
opportuno valutare per qualche mese, se non un anno, il cambiamento di
utilizzo dei parcheggi: come ho già detto, posteggio in loco da anni, e
so che i posti auto sono più che sufficienti a coprire il fabbisogno
attuale, anzi sono in sovrannumero, come giustamente vanno pianificati
questi interventi. Compromettere la viabilità e la vivibilità
dell’Ospedale aprendo un grosso cantiere per ulteriori posti (quasi
trecento, tutti in esubero) non mi pare una buona idea, tanto meno
nell’immediato, con l’inverno alle porte.

Leggi la lettera di Alessandro Paoloni

Vai a L’angolo della Posta di Libertas.sm

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy