Matrimoni a San Marino di immigrati, l’Aduc ribatte

L’Aduc ribatte nuovamente le affermazioni del Segretario di Stato agli Interni, Valeria Ciavatta, circa i matrimoni a San Marino anche di immigrati in Italia senza permesso di soggiorno.

In relazione al
comunicato stampa inviato da Aduc in data 12 gennaio 2011 dal titolo “Immigrati
clandestini e matrimonio. A San Marino (1) si puo’ fare” si precisa che la
frase “
Il
Segretario di Stato per gli Affari
Interni Valeria Ciavatta
precisa che le autorità italiane competenti non
hanno mai chiesto un confronto o inviato atti a riguardo sebbene a conoscenza
della possibilità che
ciò accadesse in virtù delle diverse legislazioni vigenti”
e’ contenuta in un comunicato stampa della Segreteria di Stato
per gli Affari Interni
di San Marino del 25 marzo 2010, mentre il restante testo
riportato fra virgolette e’ invece contenuto in un successivo comunicato stampa
della stessa Segreteria, datato 29 dicembre 2010.

(1) http://www.aduc.it/articolo/immigrati+clandestini+matrimonio+san+marino+si+puo_18608.php


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy