Medagliere ricco per gli atleti del Club Taekwondo San Marino

Nell’ultima gara nazionale italiana dell’anno, ancora un pieno di medaglie per i cinque agonisti del Club Taekwondo San Marino.

Dopo la serie di successi che hanno caratterizzato questo 2021 aggiungendo al medagliere ben 9 ori, 6 argenti (con quello storico di Daniele Leardini, 1° dan, al Campionato Italiano c.n. Senior 2021 di Busto Arsizio VA) e 5 bronzi + una coppa di squadra, ora si aggiungono le 5 medaglie di oggi sabato 11 dicembre.

I cinque agonisti bianco azzurri, con all’angolo il Maestro Secondo Bernardi (5° dan) Coach nazionale, sono scesi sull’ottagono di gara all’Interregionale (Emilia Romagna-Marche-Umbria-Toscana) a Prato, iniziando con le senior nere.

Michele Ceccaroni (3° dan -68 kg), dopo un percorso netto, ha ceduto la finale al nazionale Emiliano Lo Pinto conquistando l’argento. Stessa medaglia al collo per la senior colorata Mattia Para (10° kup -80 kg) che, a causa di un piccolo infortunio, è stato costretto ad abbandonare la finale.

Poi è toccato a Nicholas Battistini (1° dan-58 kg senior) che, invece, infila una serie di vittorie compresa la finale, facendolo salire sul più alto gradino del podio (il suo primo oro di carriera!), e dall’argento di Luca Ghiotti (1° dan -63 kg) che, dopo due anni di inattività, cede solo la finale ad Alex Semprini, riccionese e nazionale italiano.

Termina la giornata, ma non l’incetta di medaglie, con l’ultimo incontro, quello delle junior nere rappresentate da Samuel Tarini (1° dan -59 kg), che lascia solo la finale all’avversario e vince comunque un preziosissimo argento.

Quindi un anno eccezionale che fa raggiungere complessivamente al medagliere 242 medaglie: (74 ori) – (79 argenti) – (89 bronzi) – 4 Coppe di Squadra (1^- 3^ – 3^ – 4^ class.), ma nonostante ciò, siamo già pensando alle gare previste nell’imminente 2022 (covid permettendo): il 1° Campionato Europeo dei Piccoli Stati qui a San Marino a metà giugno (con la probabile presenza della squadra acrobatica coreana che si esibirà nel Centro Storico), poi i confermati XIX^ Giochi del Mediterraneo ad Orano (Algeria) a luglio ed infine i Campionati Mondiali di Wuxi (Cina), ancora con data incerta.

Benché la pandemia abbia influenzato e limitato tutta l’attività del dojang (scuola), affiliata CONS e FESAM, prepariamo comunque tutti i nostri allievi, grandi, piccoli ed amatori, nelle due palestre di Fonte dell’Ovo e presso la Sport Domus di Serravalle, spingendoli verso nuovi orizzonti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy