Misano: Cavalli si difende dall’accusa di sfruttamento della prostituzione

(da “Il Corriere di Romagna”) Il titolare del night club Fuxia, situato in via Ascanio 5 e collegato mediante un tunnel ad un albergo, Livio Cavalli si difende dalle accuse di sfruttamento della prostituzione:
“Non sono uno sfruttatore.
Se qualche ragazza che lavora nel mio night vuole passare la notte con dei clienti non posso impedirglielo.
Ci sono locali dove si fa sesso in squallidi camerini e dove il gestore è a conoscenza di ciò che avviene: io lo so perchè frequento quei locali come cliente”.

Intanto venerdì scorso il giudice del tribunale di Rimini ha convalidato il sequestro del night club e della Locanda San Biagio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy