Nadia Ottaviani (AeL): ‘Non lasciate solo San Marino nella lotta alle mafie’

Durante la presentazione a Strasburgo di “Visti da Lontano”, il libro intervista di Sergio Barducci, in occasione dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, Nadia Ottaviani, capo della delegazione sammarinese a Strasburgo, ha lanciato un appello.

“Non lasciateci soli nel contrasto delle infiltrazioni malavitose; affiancateci in questa lotta senza soffocare un’economia ma aiutandoci a reagire”. E dall’ambasciatore italiano a Strasburgo è arrivato apprezzamento per il lavoro comune portato avanti dai due Paesi, all’interno degli organismi internazionali.
Si è trattato di un interessante “focus” sulla Repubblica di San Marino, aperto proprio nella sede dell’organismo che dal 5 maggio del 1949 favorisce la creazione di uno spazio democratico e giuridico comune in Europa, nel rispetto della Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo e con l’impegno delle delegazioni di 47 Stati membri.
Un’occasione per ripercorre nel cuore politico dell’Europa la storia dei rapporti e delle relazioni diplomatiche della Repubblica della libertà con l’Italia dal dopoguerra a oggi.

 

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy