San Marino. Casale ‘La Fiorina’, FUPS-CSdL: “Preoccupazione per le voci di nuovi rinvii”

SAN MARINO. Si è riunito oggi il Comitato Direttivo della FUPS-CSdL, che ha aperto i lavori con un esame dell’incontro con la delegazione del Congresso di Stato, sui temi generali del paese, tenutosi lo scorso 7 febbraio. Nell’incontro con i quattro Segretari di Stato presenti, la Confederazione del Lavoro ha sottolineato la necessità di affrontare i problemi della riforma pensionistica, l’adozione di un piano di sviluppo che possa incentivare l’occupazione, ponendo l’attenzione sul debito dello stato e sulla crisi del sistema bancario.  

Rispetto ai temi più specificatamente attinenti ai pensionati, il Direttivo ha ripreso l’annosa questione dell’Accorpamento delle case di riposo nel ‘Casale La Fiorina‘: le ultime notizie, ufficiose, parlano di uno slittamento di altri tre mesi. Nell’esprimere forte preoccupazione e sconcerto per questo ennesimo rinvio che viene ipotizzato, la FUPS annuncia fin d’ora che chiederà al più presto al Segretario di Stato per la Sanità i necessari chiarimenti, continuando a rivendicare il pieno rispetto dei termini previsti. 

Leggi il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy