Rimini. Riconsegna le chiavi della casa popolare “Datela a chi ne ha più bisogno di me”

Manuel Spadazzi – Il Resto del Carlino: Riconsegna le chiavi della casa popolare “Datela a chi ne ha più bisogno di me” / Gli impiegati dell’Acer si commuovono per il gesto di un 40enne

RIMINI. Il suo è un caso più unico che raro. Quando si è presentato negli uffici dell’Acer con il mazzo di chiavi della casa, gli impiegati stentavano a crederci. «Vi restituisco l’alloggio: io non ne ho più bisogno ed è giusto che vada a qualcun altro». E così ha fatto, un quarantenne riminese sposato con un figlio, che ha lasciato di sua spontanea volontà la casa popolare di Rimini dove aveva vissuto per più di dieci anni. «Pensare – sottolinea Riccardo Fabbri, presidente dell’Acer – che aveva ancora tutto il diritto di restare nella casa. Anche se ora la sua condizione economica è migliorata, il suo reddito Isee rientrava ancora pienamente nei parametri». (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy